Hai mai sentito parlare del Lavaggio nasale? Oggi ti spiegherò perché dovresti farlo e come!

Voglio parlarvi di un’ argomento estraneo a molti, il Lavaggio nasale.


Nella nostra società ci occupiamo molto dell’ igiene personale ma soprattutto delle parti esterne del nostro corpo, trascurando completamente la pulizia interna. Nei testi antichi di Yoga vi è sempre una parte dedicata alle sei tecniche di purificazione del corpo chiamate SHATKRIYA. Queste tecniche sono considerate fondamentali dagli antichi Yogi poiché aiutano a prendere più consapevolezza del funzionamento degli organi interni e a migliorare l’esecuzione delle Asana. Alcune di queste sono particolarmente difficili ed impressionanti, ma altre sono perfettamente adattabili alla società del giorno d’oggi.


Oggi parleremo del JALA NETI KRIYA ovvero la pulizia delle cavità nasali con acqua. Questa tecnica è facile e indolore, a qualcuno potrebbe fare impressione ma non temete è davvero semplice e dona grossi benefici.


Perché fare il lavaggio nasale? Questa tecnica la consiglio a tutti coloro che abitualmente soffrono di rinite, rinite allergica, sinusite e anche di cefalea. Pulisce le vie nasali ed è utile per eliminare le polveri e i pollini catturati al suo interno, quindi perfetta per chi vive o lavora in grosse città e respira aria inquinata.

Andiamo al dunque, come si esegue il lavaggio nasale? Per prima cosa dovete procurarvi una LOTA NETI lo strumento tradizionale, che andremo a riempire con acqua tiepida, un cucchiaino di sale fino e misceliamo .





- Ed ora che il recipiente è stato riempito ci posizioniamo sopra il lavandino e piegando la testa da un lato ed aprendo la bocca per respirare immettiamo lentamente l’acqua salata nella narice rivolta verso l’alto.


- Le cavità nasali si riempiranno d’acqua che fuoriuscirà dalla narice opposta.


- Eseguiamo poi lo stesso procedimento anche dal’ altra narice, e continuiamo a ripeterlo fino a che non sentiremo le cavità nasali libere.


- Terminato il lavaggio pieghiamoci in avanti con la testa in giù e soffiamo bene il naso per far fuoriuscire tutta l’acqua in eccesso.


È consigliato eseguire questa tecnica al mattino per eliminare i residui del giorno precedente, idratare le cavità nasali e iniziare bene una nuova giornata.

In caso di irritazione delle cavità nasali o di epistassi è sconsigliato eseguire il lavaggio.


Io consiglio sempre questa tecnica perché è completamente naturale e può migliorare la tua qualità di vita ! Se avete dubbi potete contattarmi per chiarimenti

Allora buon Jala Neti Kriya a tutti voi e a presto con il prossimo consiglio !


Francesca


Francesca Sala

Yoga, Meditazione e Benessere

Ottieni i miei consigli per una vita consapevole

di Francesca Sala 

Mail: fsala1995@gmail.com

© 2020 by  Francesca Sala. Proudly created with Wix.com